Un’immagine può far ridere, piangere, arrossire, gioire, può far riaffiorare in un istante delle sensazioni, delle emozioni che fanno parte del nostro passato, della nostra vita e della nostra storia. Adoro pensare al fotografo di matrimonio come la “voce narrante” di una storia. Il suo compito è quello di seguire e documentare l’evolversi degli eventi, riuscendo nel contempo a trasmettere tutte le emozioni e gli stati d’animo dei protagonisti. È proprio così che amo lavorare. Catturando uno sguardo, un abbraccio, un sorriso in maniera del tutto semplice e naturale, senza alcuna posa forzata, cosicché sfogliando il vostro album a distanza di tempo, riusciate a rivivere quel ricordo, riassaporando le stesse emozioni vissute in quel giorno.

Pino Galasso fotografo matrimonio